DAL DIRE AL FARE: il futuro è adesso

“Officina Futuro” è un modello interdisciplinare replicabile, come una “Bottega” rinascimentale o come la Bauhaus degli anni ‘20.

“Officina Futuro” fa proprio il principio della partecipazione diffusa: più soggetti riuniti assieme, ciascuno con proprie capacità e creatività diventano una fucina di potenzialità innovative.

“Officina Futuro” è quindi non solo una “officina delle idee”, ma anche una creatrice di modelli di esperienze in “open source” a cui tutti possono attingere, partecipare, replicare e condividere.

Officina Futuro è:
  • INNOVAZIONE – INNO ALL’AZIONE È IL NOSTRO PRINCIPIO
Insieme per un futuro migliore resiliente e sostenibile attraverso la cooperazione condivisa di idee, opere e progetti. Come una fucina di idee (officina: dove si compie il lavoro) creiamo e sosteniamo le buone idee e le esportiamo come modelli replicabili e condivisibili.

  • CULTURA CONDIVISA
Siamo una community che condivide idee, progetti e esempi virtuosi da replicare. Crediamo nei legami che sostengono e danno valore agli esseri umani e nella possibilità di fare rete come condivisione di valore.

  • NUOVI MODELLI DI COOPERAZIONE
Propone la costruzione di nuovi modelli culturali ed economici per fronteggiare la dispersione e sostenere la creazione di un futuro condiviso a partire da noi.

  • OFFICINA FUTURO È: IO + TU + NOI = INSIEME
Creiamo nuovi modelli sociali e di formazione a partire dalla crescita personale e per completarsi nel piano sociale, relazionale ed economico.

Con Officina Futuro vogliamo mettere in pratica una concreta visione, per realizzare la quale ci impegniamo quotidianamente a dare il nostro appassionato contributo: quella di una futura società dove vivremo una vita più intensa di relazioni umane piuttosto che di sfrenato, perpetuo e alienante consumismo, dove la cooperazione prevarrà sulla competitività e l’altruismo sull’egoismo. Lavoriamo con entusiasmo per promuovere il cambiamento culturale e intergenerazionale necessario al rinnovamento della società.

 

Immaginiamo una società dove il bello e le qualità individuali valgano di più sull’efficienza, dove la saggezza prevalga sulla razionalità, dove avremo più tempo libero per sviluppare le qualità umane oggi neglette quali la creatività e l’empatia, piuttosto che dover investire tutto il nostro tempo in un lavoro sempre più oppressivo, demoralizzante e poco retribuito.

Vagheggiamo un’economia che rivaluti le attività produttive locali, più creative, gratificanti, coinvolgenti e responsabilizzanti, piuttosto che un’economia globalizzata, dove le attività umane si svolgono in modo sempre più impersonale, demotivante e massificante, e aspiriamo ad una maggiore equità distributiva dei redditi.

Crediamo in un’economia ecologica che rispetta la Natura e che utilizza le risorse naturali entro i limiti dalla capacità di carico del nostro pianeta. Sosteniamo e difendiamo con convinzione una maggiore efficienza nell’uso dell’energia, un minore inquinamento del pianeta ed un migliore riciclaggio dei materiali.

LINKS UTILI

 

GALLERY